FORUM luglio-agosto 2003

"Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati".
Bertolt Brecht da Buongiorno!

W MILENE, W MICA

Con questo messaggio volevo rispondere alla cara amica siciliana che e' stata vedere la finale della Italy Womens Cup a Caltanisetta. Sai...penso tu abbia fatto male a concentrare tutta la tua attenzione sul modo tecnico di gioco di Milene..(preciso il suo soprannome  e' "Mica", non "Ronaldhina") ...io ti garantisco.. la partira l'ho vista bene... e da molto vicino ...forse non hai ben visto il fallo inutile di Tesse su Marianna Hofer sul punteggio di 4-0 per la Lazio... forse non hai sentito le parole offensive che sono state dette in campo a Mica ...lei non ha mai reagito! con gran classe ha solamente sorriso... e tu quelle le chiami campionesse...? direi proprio di no.. mi piacerebbe rifare quella partita magari con tutta la rosa del Fiammamonza al completo...  Mica e'una grande persona... capace di grandi numeri... sia fuori che dentro al rettangolo di gioco.
Clara

CONQUISTIAMO I VERI TIFOSI

Ho letto il messaggio di Gabry e volevo fare alcune considerazioni alla Gianni Mura (scherzo dai...)... in effetti il calcio maschile, mai come in questi giorni (veramente sono anni che è al baratro totale...) mostra una deprimente immagine di sport macchiato da interessi politici e di varia natura. Ma sarebbe troppo facile colpevolizzarlo e fare di tutto per dividere i due mondi (maschile e femminile s'intende)... io da quando seguo il femminile non ho mai smesso di seguire il maschile (che pure faccio il tifo per una squadra, la Fiorentina, finita nel giro di un anno da vittima a mostro tipo Gobbentus... argh).. e trovavo abbastanza inspiegabile che i tifosi di calcio maschile non sapessero praticamente nulla del femminile. Ammetto che anche io ero come loro, per caso e per destino sono finita qua... e con la passione che provo per questo sport mi è bastato un attimo per affezionarmi. Quello che è successo a me può benissimo succedere ad altri tifosi... per questo sono convinta che si può conquistare la tifoseria del calcio maschile. E' vero che hanno tutte le domeniche (e i sabati sera) occupati, ma è anche vero (v. Lazio) che spesso su 40.000 tifosi almeno 1000/2000 sono disposti a seguire gli alter ego femminile della loro squadra. Il problema non è certo imitare gli uomini nelle loro schifezze politiche e nei loro giochini di palazzo (che secondo me ci sono anche nel femminile comunque...), ma conquistare i tifosi, quelli veri, quelli appassionati... che portano visibilità, notorietà, pubblicità, successo... soprattutto stadi pieni, brividi nella pelle, soddisfazioni per le giocatrici e gli addetti ai lavori.
Chiedo troppo?
Chiara

CATTIVI ESEMPI

Salve! Sono una calciatrice di 18 anni che ovviamente si augura per il futuro che il calcio femminile sia preso maggiormente in considerazione da tutti. Dopo aver letto su questo sito tutte le vostre proposte e riflessioni sul perchè il calcio femminile non decolli volevo darvi un ulteriore spunto di riflessione e chiedervi:a che prezzo siete disposte a far decollare il calcio femminile? mi spiego meglio, sareste disposte pur di far decollare il calcio femminile ad andare incontro a tutto lo "schifo" (consentitemi) a cui sta andando incontro quello maschile? o è forse meglio lasciarlo semplice e genuino com'è adesso senza farlo inquinare da sponsor e pay-tv? Aspetto le vostre opinioni
Gabry

NOSTRADAMUS

Piano piano ci indovino: dopo Bertolini il Foroni perde D'Astolfo, Guarino, Ficarelli, Boldini, e ho paura che non finisca qua. E acquisti? Brumana. Non voglio togliere niente al suo valore ma visto che c'è anche la coppa non mi sembra che la squadra si sia rinforzata anzi.... mi sembra che il movimento del calcio femminile impieghi anni per fare un passo in avanti ma po qualcuno impiega un attimo per fargliene fare due indietro......
Roberto

ABBASSO MILENE, VIVA MILENE

Già Milene... mi ricordo che la prima volta che dovevo andare a Monza per vederla ero convinta di andare incontro a un piccolo fenomeno del calcio femminile... anche se ero già stata avvertita da amici e addetti ai lavori che non era un granchè... io pensavo 'solita critica da invidiosi..'... invece quando l'ho vista in campo mi resi conto che avevano ragione. L'unico pregio dell'ìoperazione Milene' è che cattura pubblico.. anche a Bergamo sono venuti in migliaia per vederla giocare... vanno a vedere lei e alla fine scoprono Melania Gabbiadini, Maria Crosina, Martina Cortesi e tante altre... mi ricordo all'uscita degli spogliatoi la ressa dei tifosi piccoli e grandi per avere un autografo da Milene... scene che si vedono solo nella serie A maschile..., ma la cosa più bella è stato vedere che qualcuno si è accorto delle altre e ha chiesto foto e autografi anche a Gabbiadini, Madsen e altre VERE giocatrici...
Milene la stimo come donna... come calciatrice credo che si diverta, avrà sicuramente talento sudamericano... lasciamola in pace e poi la sua pubblicità fa solo bene, ogni tanto il calcio femminile va spettacolarizzato. E per favore fate la finale di Supercoppa in una città raggiungibile... non come l'anno scorso a Orvieto!!! (a volte credo che non è tanto il mondo maschile con i loro tifosi ad essere chiusi nei confronti del femminile, ma la divisione che non fa molto per dargli visibilità...)
Chiara

E' TUTTA PUBBLICITA'!

E' tutta la stagione che dico che è più pubblicità che altro: Milene Domingues l'ho vista giocare un paio di partite (minuti). Sì perchè se fate il totale delle presenze di lei in campo non fanno forse cinque partite intere. Penso che questo la dica lunga sulla sua forza mi spiace che in Italia come al solito si da più credto al nome che al resto.......
Roberto

TUTTO BELLO, TRANNE MILENE

Salve a tutti! Sono una calciatrice di 18 anni, vi scrivo dalla Sicilia e volevo condividere con voi una serata bellissima che ho vissuto il 21 giugno di quest'anno. Sono riuscita a vedere la finale della Italy Womens Cup allo stadio di Caltanissetta. E' stato bellissimo perchè ho potuto vedere giocare dal vivo la mia preferita Patrizia Panico che ha fatto un "partitone"da 10 e lode coronato da un gol dei suoi! Quella che mi ha deluso piu' di ogni altra cosa è stata Milene Dominguez alias "Ronaldinha" del Fiammamonza che nonostante sia capace di palleggiare per 9 ore di fila non ha fatto praticamente niente, ha toccato pochi palloni, non è entrata nel vivo delle seppur poche azioni della sua squadra, praticamente un fantasma.Qualcuno di voi l'ha vista giocare? sarei contenta di avere le vostre impressioni, perchè a me non è sembrata un granchè, magari sara' eccellente nella tecnica e nei palleggi ma non mi è sembrata altrettanto eccellente nell'economia e nel contesto della squadra. Fermo restando che puo' capitare a tutti di sbagliare una partita o di non essere in giornata! Che ne pensate? Fatevi sentire!
Gabry

CUS CUS

Avrei una domanda da fare, perchè noi come Italia non abbiamo una squadra di calcio femminile da presentare alle universiadi? perchè i vari Cus regionali non si svegliano un pò'? io sono una studentessa che gioca a livello agonistico e mi sono informata sul Cus..praticamente in pochissimi sport c'è il livello agonistico: solo pallavolo e basket..e per pochi eletti ovviamente. Ma è nornale? potreste informarvi in merito a ciò? io ho provato a scrivere al Cus ma senza grandi risposte.
Sabrina


 

QUEL GRAN PEZZO DEL FORONI...

Si comincia a vedere che il Foroni perde i pezzi più che acquistarli visto la non conferma della validissima Bertolini secondo mè non finisce solo qui ne vedremo delle "belle" forse chissa  Spero di vedere sbagliato ma vedremo.
Sono solo un tifoso del calcio femminile e mi auguro che nessuno lo usi esclusivamente come un giocattolo da distruggere anzichè farlo crescere.
Robyjuve

NON DIMENTICARE VENEZIA (luglio 2003)

Salve.....sono una ragazza che gioca in una squadra della provincia di venezia. Volevo solo un pò più di partecipazione da parte delle ragazze che giocano a calcio a Venezia o in provincia (forza ragazze scrivete)... un ultima cosa! volevo salutare una mia carissima amica che gioca in una squadra in provincia di Venezia... N...Y sei miticaaa...!!!! non ti dimenticherò mai.. anche se non pensavo che mi avessi abbandonata così!!!! un bacio... e complimenti per il sito
Ciacia


Da giugno 2002 l'argomento è  a discrezione dei visitatori
maggio-giugno 2003
aprile 2003
marzo 2003
febbraio 2003
dicembre 2002 - gennaio 2003
ottobre-novembre 2002
agosto-settembre 2002
luglio 2002
giugno 2002
I temi precedenti erano:
Scudetto alla Lazio: giusto così?
Ma come si fa a trovare lo sponsor?
Ma perchè si iscrivono?
"La vera nazionale è quella che perde o quella che vince?"
"Arbitri, vittime o carnefici?"
"Ma perchè la nazionale perde sempre?"
"Ma che si deve fare per avere più visibilità?"
"Chi vincerà lo scudetto?"
Chi è "la meglio" in assoluto?
"Ma perchè ci hanno buttato fuori dall'Europeo?"
 "Perchè il calcio femminile non decolla ?"